Crea sito
Macron, il futuro è adesso
Mag11

Macron, il futuro è adesso

Attorno al neopresidente, creatura dei poteri veri e di Attali, s’è cristallizzato il partito unico dell’Europa post nazionale e della mondializzazione felice. Ma per i ceti deboli (già medi) si prepara la mattanza, in attesa del voto di giugno di Maurizio Zuccari Quando, nel giugno di tre anni fa, con meno barba bianca e un bel camiciotto alla coreana Jacques Attali l’ha presentato al circolo Bilderberg a Copenaghen, il suo giovane...

Read More
Il caso Moro. Infinito
Mag11

Il caso Moro. Infinito

L’ennesima perizia, consegnata dal Ris di Roma alla commissione d’inchiesta, riapre il caso Moro. La storia infinita continua, a 39 anni dal ritrovamento del corpo in via Caetani, il 9 maggio 1978 di Maurizio Zuccari Nove maggio 1978, 39 anni fa. In via Caetani c’è un’auto minata. Così, in mattinata, una telefonata allerta la questura di Roma. Poco dopo le 14, le telescriventi iniziano a trasmettere un flash: il cadavere di Moro è...

Read More
Tempi lunghi per la tortura, ancora un rinvio della legge
Mag11

Tempi lunghi per la tortura, ancora un rinvio della legge

Tortura, si allunga l’iter al Senato ma i due emendamenti presentati oggi non sciolgono i dubbi se sia una norma contro la tortura o una regolamentazione dei casi in cui è legale di Checchino Antonini Due emendamenti, dei relatori Nico D’Ascola (Alternativa Popolare – Centristi per l’Europa) e Enrico Buemi (Psi), al ddl tortura all’esame del Senato. Ed è ancora rinvio. Il primo prevede che il reato di tortura sia attuato con una...

Read More
Il coraggio della disobbedienza civile
Mag10

Il coraggio della disobbedienza civile

di Alex  Zanotelli* La politica anti-migranti dell’Unione europea, come del governo Gentiloni, si fa sempre più pesante. La UE, dopo aver siglato quel criminale accordo con la Turchia (costato sei miliardi di euro) per bloccare i profughi siriani, ha stipulato simili accordi con l’Egitto di Al Sisi (un miliardo di euro) e con il Niger (cinquecento milioni di euro) per bloccare i migranti sub-sahariani. Anche l’Italia, con il governo...

Read More
Forenza: «Ma come fa l’Europa ad avere rapporti con Kiev?»
Mag10

Forenza: «Ma come fa l’Europa ad avere rapporti con Kiev?»

Eleonora Forenza di ritorno dalla missione della Carovana Antifascista: «Rivedere i rapporti con Kiev, riconoscere le repubbliche di Lugansk e Donetsk» di Checchino Antonini «Chiederò come sia possibile che l’Unione Europea abbia rapporti con il governo di Kiev». E lo chiederà a un’italiana, “Lady Pesc”, Federica Mogherini, messa lì da Renzi. Il suo partito, il Pd, ha stravolto il senso del 25 aprile con il refrain del “patriottismo...

Read More

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi