Crea sito
Le parole sbagliate
Mar01

Le parole sbagliate

Il leader della Lega Nord, Matteo Salvini, è uno stronzo. E anche se, per questa affermazione ingiuriosa, un giudice dovesse condannarmi, mi sentirei in obbligo di ripeterla. Non perché abbia in odio Salvini, ma per  difendere l’articolo 21 della Costituzione, la libertà di manifestazione del pensiero: “Perché solo in un REGIME processano le parole”. L’ultima frase non è mia, ma di Matteo Salvini. E, in un certo senso, è suo anche...

Read More
La doppia morte di Emmanuel Namdi e la nostra vergogna
Dic29

La doppia morte di Emmanuel Namdi e la nostra vergogna

Fermo. Dimenticato dopo soli sei mesi l’uomo che morì per difendere sua moglie dagli insulti razzisti. La vedova ha dovuto lasciare il paese tratto da Il Manifesto, articolo di Mario Di Vito Emmanuel Chidi Namdi è morto meno di sei mesi fa, eppure a Fermo sembra passato un secolo da quel 5 luglio, quando lui – nigeriano, 36 anni – non abbassò la testa dopo che il 39enne ultras della Fermana e simpatizzante di estrema destra Amedeo...

Read More
Varoufakis e Chomsky lanciano Diem25: “Come Sanders e Podemos, anche in Italia”.
Dic19

Varoufakis e Chomsky lanciano Diem25: “Come Sanders e Podemos, anche in Italia”.

di MATTEO PUCCIARELLI    Il collettivo si dà appuntamento a Roma il 7 gennaio. Obiettivo: farsi promotori di “una proposta politica con al centro la lotta alle disuguaglianze”. Finisce l’esperienza di Sinistra Ecologia e Libertà». La Repubblica, 18 dicembre 2016, con postilla sulla parola “sinistra” Creare uno spazio alternativo alla destra arrabbiata e alle grandi coalizioni, contro una politica...

Read More

Fidel Castro, il leader che ridiede dignità alla Cuba di bische, mafia e prostitute

di Alessandro Albana Fidel Castro è morto questa mattina, a 90 anni, in una Cuba ancora sua ma – è lecito pensare – molto diversa da quella che immaginavano i guerriglieri della rivoluzione che, guidati proprio dai fratelli Castro, liberarono L’Avana da anni di corruzione e malaffare, strappandola al governo Batista. Un Paese, a conti fatti, molto cambiato in quasi sessant’anni di storia rivoluzionaria, anche (ma non solo)...

Read More

Gianni Mina. Il racconto di Fidel

lla fine di una intervista che ci impegnò per sedici ore, dalle due del pomeriggio di domenica 28 giugno 1987 alle cinque del mattino del lunedì seguente, Fidel Castro paragonò il lavoro da noi svolto a quello di due operai dell’informazione e concluse con ironia: <<Non so se questo è un record mondiale, ma sedici ore filate di dialogo con un giornalista televisivo, per quanto mi riguarda, rappresentano un primato almeno dei...

Read More

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi